Rimani in contattoIscriviti alla nostra Newsletter.

XMOUNTAINTrekking

Viaz del Gonela

Il Selvaggio Blu delle Dolomiti

Via del Gonela Trekking
Via del Gonella traversata alpinistica

Una traversata spettacolare tra roccia, cenge e paesaggi mozzafiato.

Livello: Base

Partecipanti: max 6 persone

Dove: Val di Zoldo

Periodo: estate

Giorni: 2

Date: 6-7 giugno 2020  
3-4 ottobre 2020  

Costo: € 220,00

per partecipante
1€ 590,00
2 € 300,00
3€ 220,00
Iscriviti/contattaci

Info generali

Le Guide Apine XMountain propongono un weekend in Val Zoldana con pernotto in bivacco non gestito. Percorreremo i Viaz sentieri selvaggi e poco frequentati, che con qualche passaggio di arrampicata e brevi calate in un paesaggio mozzafiato ci faranno entrare nel cuore degli Spiz di Mezzodì, dove nidificano le aquile. I Viaz sono esili percorsi di traversata che sfruttano cenge e passaggi spettacolari, sfruttando i punti deboli delle rocce. Utilizzati in principio dai camosci, sono stati poi scoperti dai cacciatori che li seguivano. I Viaz sono poco conosciuti, segnalati solamente da ometti di pietra e avvolti da un'aura di mistero come le figure dei bracconieri che li frequentavano.

Programma generale

Sabato: Salita al bivacco Carnielli (o rifugio, in base alle esigenze del gruppo).

Partenza ore 9:00 da Verona (9:45 da Padova) con destinazione Forno di Zoldo
Raggiungeremo in auto il fondo della Val Pramper (Pian de la Fopa 1200mt), dove lasceremo l'auto. Saliremo quindi l'erto sentiero che in circa 4-5 ore raggiunge il Bivacco Carnielli (2010mt), un nido d'aquila arroccato sugli Spiz di Mezzodì.

Dislivello: 800m
Difficoltà: Facile
Pernottamento al Bivacco Carnielli (o rifugio, in base alle esigenze del gruppo), dal quale ammireremo un tramonto spettacolare che prende di infilata tutta la val di Zoldo, il Pelmo ed il Civetta.

Domenica: Viaz del Gonela e rientro per Rifugio Sora'l Sass.

Al mattino presto percorreremo il viaz del Gonela, che con lunga traversata taglia in modo aereo e perfetto la parete degli Spiz di Mezzodì. Affronteremo alcuni brevi passaggi di arrampicata e qualche calata in corda doppia. Usciti dal viaz, ci abbasseremo per i ghiaioni di forcella la Porta fino a raggiungere il bosco dove si trova il Rifugio Sora'l Sass, dal quale, con giro ad anello, si torna all'auto.

Dislivello: limitato a qualche centinaio di metri, ma lo sviluppo della traversata è notevole, rendendola un'esperienza completa nel cuore della montagna.
Difficoltà: Passaggi di II-III grado, camminata su cenge, corde doppie.

N.B. A seconda delle esigenze del gruppo si potrà decidere se dormire in bivacco oppure al Rifugio Sora il Sass, compiendo quindi l'itinerario in senso inverso.

Informazioni su costi e date

Ai gruppi già formati di 5/6 persone verrà applicato uno sconto del 20%.

Il costo comprende: La Guida Alpina

Il costo non comprende: il viaggio, il vitto e le spese della Guida Alpina

Come iscriversi: versamento di un caparra del 50% (bonifico o contanti) e saldo entro 7 giorni dall'inizio dell'attività.

Materiale

Scarponi da trekking, imbracatura, casco, kit da ferrata Per chi ne fosse sprovvisto, XMountain può fornire imbracatura, casco e kit da ferrata.